Aung San Suu Kyi non sarà presidente

Ostacolo costituzionale per premio Nobel birmano

NAYPYITAW (BIRMANIA), 10 MAR - Aung San Suu Kyi non diventerà capo dello Stat: il suo partito ha nominato due altri candidati per la carica di presidente della Birmania. Si tratta del 70/enne professore di Oxford Htin Kyaw, consigliere di lunga data di Suu Kyi, e di Henry Van Hti Yu, legislatore del suo partito nella Camera alta, della minoranza etnica Chin.
    Il partito di Suu Kyi ha vinto le elezioni dello scorso 8 novembre con una valanga di voti, ma la premio Nobel non può diventare presidente a causa di un ostacolo costituzionale rappresentato dal fatto di essere ex moglie e madre di stranieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA