Giardiello, chieder perdono è poco

Killer Palazzo Giustizia lo ha detto davanti a parenti vittime

(ANSA) - BRESCIA, 8 MAR - "Non ha senso che io chieda perdono perché per quello che ho fatto chiedere perdono è poco, ma voglio che sappiano che sono sconvolto per quello che ho fatto".
    Lo ha detto Claudio Giardiello in aula davanti ad alcuni parenti delle tre persone uccise un anno fa in Tribunale a Milano. Il processo è stato aggiornato al 5 aprile; l'avvocato Andrea Dondè, legale di Giardiello ha ottenuto la celebrazione con rito abbreviato, "per la prima volta- ha detto il legale - sta avendo reazioni normali e mostra pentimento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA