Ue a Italia, regola debito disattesa

Nel 2015 e 2016. Debito elevato resta motivo preoccupazione

(ANSA) - BRUXELLES, 7 MAR - "Mentre riconosciamo che il rapporto debito/pil si è stabilizzato nel 2015 e comincia a scendere nel 2016, l'alto debito resta motivo di preoccupazione. In base alle previsioni d'inverno l'Italia non rispetterà la regola del debito nel 2015 e 2016": così l'Eurogruppo nelle conclusioni.
    "In questo contesto attendiamo in primavera la nuova valutazione" della Commissione e "accogliamo con favore l'impegno dell'Italia ad attuare le misure necessarie per assicurare che il bilancio 2016 sia in linea con le regole".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA