In quarto trimestre -14,9% licenziamenti

Oltre 42 mila in meno rispetto ad un anno prima

(ANSA) - ROMA, 7 MAR - Nel quarto trimestre del 2015 sono stati registrati 243.206 licenziamenti con un calo del 14,9% rispetto allo stesso periodo del 2014. Lo si legge nelle comunicazioni obbligatorie del ministero del Lavoro secondo le quali i licenziamenti in meno sono stati 42.487. Sono diminuiti soprattutto i licenziamenti degli uomini (-18,4%) mentre per le donne si sono ridotti del 9,3%. Proprio un anno fa, il 7 marzo, è entrato in vigore il contratto a tutele crescenti per i nuovi assunti che quindi era in vigore nel quarto trimestre 2015.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA