Padoan, Npl freno ma no rischi tracollo

Da governo interventi 'radicali' per rafforzare sistema bancario

(ANSA) - ROMA, 4 MAR - I crediti in sofferenza possono essere un freno per la crescita ma è difficile che possano rappresentare alcun realistico rischio di tracollo per le banche. E' quanto ha spiegato, in sintesi, il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan alla City di Londra, sottolineando come il problema sia frutto di "tre anni di recessione". Padoan ha ribadito gli interventi "radicali" messi in campo dal governo per rafforzare il sistema bancario, dalla riforma delle banche popolari, delle fondazioni e delle Bcc, fino alla garanzia dello Stato sulle cartolarizzazioni degli Npl.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA