Ue: Renzi, il problema? Troppe regole

Confronto con Juncker senza tanti giri di parole

(ANSA) - ROMA, 29 FEB -"L'incontro con Juncker è stato una buona occasione per confrontarsi sul futuro dell'Ue senza giri di parole. Credo che sia ormai chiaro ai più che la posizione italiana non è tattica, ma strategica. Il problema oggi è che abbiamo molte regole (che non tutti rispettano) e pochi ideali (che forse non tutti condividono). Questo è il problema. Noi non battiamo i pugni sul tavolo per non rispettare le regole. Noi facciamo proposte concrete perché l'Europa sia più forte e l'Italia più consapevole". Così Renzi nell'e-news.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA