Vicenda Enna: M5S, Alfano si dimetta

"E' indagato e ha mostrato propria incompetenza e inadeguatezza"

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - "Abbiamo un ministro dell'Interno che in passato ha partecipato la matrimonio della figlia di Croce Napoli (ritenuto capomafia di Palma di Montechiaro), che viaggiava sull'elicottero di Massimo Ciancimino prima che quest'ultimo diventasse collaboratore di giustizia, fedele alleato e sostenitore di Totò Cuffaro che ha da poco finito di scontare in galera una condanna per favoreggiamento mafioso. Un ministro, Angelino Alfano che ha presentato un "piano carceri" alleggerito e si è reso politicamente responsabile del sequestro e deportazione di una madre e di una figlia in fuga dalla dittatura del Kazakistan, nonostante le loro richieste di diritto d'asilo. L'Italia merita rispetto, non merita Alfano".
    Lo scrivono i parlamentari dl M5S in un post sul blog di Beppe Grillo. "E' giunto il momento che l'indagato, considerato anche la propria incompetenza, incapacità, inadeguatezza e totale mancanza di credibilità si dimetta immediatamente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA