Cambi: sterlina a minimi 2009

Euro a 1,10 dollari

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - La sterlina continua a scendere, toccando oggi i minimi dal marzo 2009 dopo che il governatore della Bank of England, Mark Carney, ha detto che l'incertezza creata dal referendum su 'Brexit' sta pesando sul tasso di cambio.
    La sterlina è scesa fino a 1,4017 dollari e 78,54 pence per euro. In calo anche il cambio della moneta unica contro l'euro, appena al di sopra di 1,10.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA