Bilaterale Italia-S.Sede per Lateranensi

Delegazioni con il premier Renzi e il cardinale Parolin

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Vertice bilaterale tra Italia e Santa Sede in occasione dell'anniversario della firma dei Patti lateranensi e dell'accordo di revisione del Concordato. A Palazzo Borromeo a Roma sono arrivate prima una folta delegazione del governo e poco dopo quella vaticana. E' stato il premier Matteo Renzi ad accogliere all'ingresso il segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, accompagnato dal sostituto monsignor Angelo Becciu, quindi il presidente della Cei, il cardinale Angelo Bagnasco a sua volta accompagnato dal segretario generale, monsignor Nunzio Galantino. Presente anche il segretario vaticano per i rapporti con gli Stati, mons. Paul Gallagher. Alla sede dell'ambasciata d'Italia presso al Santa Sede erano già in attesa i ministri Angelino Alfano, Roberta Pinotti, Paolo Gentiloni, Maria Elena Boschi e Marianna Madia oltre al sottosegretario Luca Lotti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA