Pena morte: Mattarella, giusto lo stop

E' un dovere e un impegno culturale irrinunciabile

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - "L'Italia e l'Europa sono in prima linea" per l'abolizione mondiale della pena di morte, e si tratta di "una battaglia di portata storica". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella sottolineando che ciò costituisce per l'Italia "un dovere e un impegno culturale irrinunciabile".(

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA