Rosi,Kosslik mi ha messo sua spilla Orso

Regista all'Ansa: 'lui ha voluto quella di Lampedusa'

(ANSA) - BERLINO, 21 FEB - "Dieter Kosslick alla fine si è tolto la spilla dell'Orso d'Oro dalla giacca, che aveva con sé da 15 anni, e l'ha appuntata alla mia". Lo ha raccontato all'ANSA il regista Gianfranco Rosi, all'indomani della vittoria del suo "Fuocoammare" alla Berlinale. "Lui ha voluto la spilla delle coordinate di Lampedusa" ha spiegato poco prima di ripartire per l'Italia.
    Il giorno dopo la grande emozione per il verdetto che riporta l'Orso d'oro in Italia dopo quattro anni (nel 2012 lo avevano vinto i fratelli Taviani con Cesare non deve morire) il regista vincitore sembra quasi disorientato: "Abbiamo avuto un'accoglienza straordinaria, da tutti: pubblico, giuria, stampa internazionale" racconta Rosi spiegando di essere rimasto particolarmente colpito dal "calore, dalla partecipazione e dall'adesione" trovati qui.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA