Visco,credo Bce possa accettare Npl

Nessun motivo per non considerarli collaterale

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco ritiene possibile che la Bce accetti i crediti deteriorati cartolarizzati dalle banche italiane attraverso lo strumento Gacs, che prevede una forma di garanzia statale, concordato con la Ue. In una intervista pubblicata on line da Boersen Zeitung, Visco rileva come "c'è una discussione in corso ma il non vedo alcuna ragione per cui questo non sia il caso".
    Visco ricorda come il decreto sulla Gacs renderà più facile creare un mercato per i crediti deteriorate. "Sarebbe stato - aggiunge - certamente più utile ridurre i crediti deteriorati attraverso la creazione di una bad bank ma secondo la Commissione Ue questo non era possibile perché secondo la loro interpretazione questo era da considerare aiuto di stato". "Sono d'accordo - rileva - che questo avrebbe potuto essere considerato aiuto di stato ma non sono d'accordo con la valutazione che non sarebbe stato giustificato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA