Petrolio, Iran verso no a congelamento

Rappresentante Teheran all'Opec

(ANSA-AP) - ROMA, 17 FEB - L'Iran non dovrebbe congelare la sua produzione di petrolio ma continuerà ad aumentarla fino a quando non tornerà sui livelli antecedenti alle sanzioni. Lo ha detto il rappresentante iraniano all'Opec, Mahdi Asali, sottolineando che a tagliare la produzione dovrebbero essere l'Arabia Saudita e gli altri Paesi per far risalire il prezzo del greggio.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA