Papa:rompere circoli viziosi delinquenza

"Abbiamo perso decenni pensando che tutto si risolve isolando"

(ANSA) - CIUDAD JUAREZ (MESSICO), 17 FEB - "Celebrare il Giubileo della misericordia con voi è ricordare il cammino urgente che dobbiamo intraprendere per spezzare i circoli viziosi della violenza e della delinquenza". Lo ha detto il Papa incontrando i detenuti del carcere Cereso 3 di Ciudad Jaurez, al confine tra Messico e Stati Uniti. "Già abbiamo perso diversi decenni pensando e credendo che tutto si risolve isolando, separando, incarcerando, togliendosi i problemi di torno, credendo che questi mezzi risolvano veramente i problemi", ha aggiunto il Papa.
    "Ci siamo dimenticati di concentrarci - ha sottolineato Papa Francesco - su quella che realmente dev'essere la nostra preoccupazione: la vita delle persone; la loro vita, quella delle loro famiglie, quella di coloro che pure hanno sofferto a causa di questo circolo vizioso della violenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA