Draghi, Bce pronta ad agire a marzo

Presidente a parlamento Ue, investimenti restano deboli

(ANSA) - ROMA, 15 FEB - "La ripresa prosegue a passo moderato, sostenuta soprattutto dalle nostre misure di politica monetaria e dall'impatto favorevole sulle condizioni finanziare e dai prezzi dell'energia. Gli investimenti restano deboli, e il settore delle costruzioni finora non si è ripreso. Per rendere l'eurozona più resiliente, la Bce è pronta a fare la sua parte e come annunciato esaminerà la possibilità di agire a inizio marzo": così il presidente della Bce Mario Draghi al Parlamento Ue.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA