Mattarella, Isis negazione del diritto

La conferenza del Capo dello Stato alla Columbia university

(ANSA) - NEW YORK, 11 FEB - "Daesh, nella sua declinazione concreta è la negazione di ogni quadro giuridico nel quale i diritti della persona trovino garanzia nella supremazia della legge; la negazione dello Stato di diritto. Le conseguenze di questa barbarie le abbiamo purtroppo avute di fronte ai nostri occhi nelle nostre stesse città e nelle immagini delle terribili esecuzioni di esseri umani inermi". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando alla Columbia university di New York.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA