Agnelli: Nazionale priva club talenti

Presidente Juve: "Fifa lontana da interessi delle società"

(ANSA) - MILANO, 30 GEN - "Ci vediamo sottratti dalle Nazionali per 60 giorni all'anno i nostri migliori talenti, un unicum nel suo genere. Provate ad immaginare la stessa situazione in un'azienda privata, con i migliori manager prestati per una causa comune come un Mondiale o un Europeo". Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, all'inaugurazione dell'anno accademico del Collegio di Milano, critica la gestione calciatori-Nazionali. "La Fifa è detentrice dei regolamenti del gioco calcio, ma è anche lontanissima dagli interessi dei club".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA