Mattarella,politica con logica interessi

Talvolta tocca zona grigia che non distingue legalità-illegalità

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - La politica "spesso non riesce a sottrarsi alla logica degli interessi particolari, quando si appiattisce su una mera e conservatrice riproduzione del consenso - toccando talvolta quella zona grigia che non distingue legalità da illegalità - nell'illusione di preservare se stessa mentre la comunità circostante non riesce a trarre concreti benefici". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando a Catanzaro di legalità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA