Isis rivendica autobomba Aden, 7 morti

In attentato a checkpoint polizia anche otto feriti

(ANSA) - SANAA, 29 GEN - L'Isis ha rivendicato l'attentato compiuto con un'autobomba nella città di Aden, nel sud dello Yemen, che, stando alle forze di sicurezza, ha provocato almeno sette morti. Almeno altre otto persone sono rimaste ferite. In un primo momento si era parlato di un attentato a un commissariato, ma la sicurezza ha precisato che la zona colpita è invece un posto di blocco. Ieri un altro attentato ha scosso la città yemenita: un kamikaze si è fatto saltare in aria con la sua auto davanti al palazzo presidenziale, uccidendo almeno sette persone. A rivendicare l'attacco un gruppo affiliato all'Isis.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA