Le Pen a Milano, Salvini, Schengen morto

Siamo qui per un'altra Europa, più accogliente ma con limiti

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - "Siamo qui per dire che vogliamo un'Europa più normale, che un'altra Europa è possibile". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, rispondendo ai giornalisti prima dell'apertura dell'apertura della Convention del gruppo Enf con Marine Le Pen a Milano. Salvini ha detto che bisogna "recuperare sovranità e poteri dall'Ue", ma non "per fare muri o fili spinati: io voglio che i miei figli vivano in un'Europa aperta, accogliente e generosa ma con limiti, regole e rispetto". Ha poi aggiunto che "se un governo di sinistra come quello della Svezia ha deciso di rimpatriare tutti quegli immigrati, significa che Schengen è morto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA