Vw: Aea conferma forti divari emissioni

Ossidi azoto con test su strada anche sette volte superiori

(ANSA) - BRUXELLES, 27 GEN - I test standard di laboratorio impiegati in Europa per valutare le emissioni delle auto possono presentare "significative differenze" con quelle reali su strada. La conferma arriva dall'Agenzia europea dell'ambiente (Aea), secondo cui per gli ossidi di azoto (NOx), gli inquinanti al centro del Dieselgate di Volkswagen, le emissioni dei nuovi veicoli nei test su strada "possono essere oltre sette volte più elevate di quelle dei test ufficiali". L'Aea ricorda che gli ossidi di azoto sono fra i principali inquinanti dell'aria e danneggiano sia la salute sia l'ambiente.
    I principali motivi di queste discrepanze secondo gli esperti dell'Aea si riducono a tre: una procedura datata usata in Europa che non riflette le condizioni reali su strada; la concessione di meccanismi di 'flessibilità' che consentono ai costruttori di ottimizzare alcune condizioni per i test e raggiungere un minor consumo di carburante e valori di CO2; diversi fattori legati al conducente, o indipendenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA