Renzi, nessun conflitto interessi Boschi

Premier interviene al Senato nel dibattito su sfiducia

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - "Questo governo ha commissariato la Banca Etruria come ha fatto con altre banche senza avere alcun riguardo per nomi e cognomi" perché "per noi non ci sono amici o amici degli amici" e la "dimostrazione sta nel fatto che Banca Italia ha sanzionato i familiari di un ministro e sta nel fatto che non c'e' stato un solo avvenimento che possa far parlare di conflitto di interessi" del ministro Boschi. Così il premier Matteo Renzi, in Senato, nella replica al dibattito sulla sfiducia al governo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA