Per 17% razze animali rischio estinzione

Da Silva, diversità genetica fondamentale per sicurezza cibo

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Al momento il 17 per cento delle razze é a rischio estinzione. Inoltre, circa il 60 per cento é in uno stato di rischio sconosciuto per mancanza di dati sulla dimensione e la struttura della popolazione. Il direttore generale della Fao José Graziano da Silva illustra all''ANSA il dato chiave di uno studio pubblicato oggi dall'Agenzia dell'Onu sullo stato delle risorse genetiche degli animali da allevamento.
    "La diversità genetica - aggiunge - è fondamentale per la sicurezza alimentare del pianeta. Oggi serve un'azione concentrata per tutelarla, a beneficio della sicurezza alimentare delle generazioni future. Il nostro bestiame é sempre più spesso allevato a porte chiuse e alimentato con mangimi concentrati d'importazione. In tutto il mondo l'allevamento intensivo di pollame, suini, bovini da latte è sempre più basato su poche razze. Questa tendenza è rischiosa poiché mette a repentaglio la capacità nostra e delle future generazioni di adattare gli allevamenti a condizioni sempre più estreme".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA