Hillary,voglio essere presidente tutti

"Si fa poesia in campagna ma si governa in prosa"

WASHINGTON - "Voglio essere il presidente di tutti. Perche' questo e' cio' che un presidente deve fare". Lo ha detto Hillary Clinton in Iowa rispondendo a domande del pubblico sulle differenze con i repubblicani. Poi citando l'ex governatore di New York Mario Cuomo ha sottolineato: "In campagna elettorale si fa poesia, ma si governa in prosa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA