Renzi, se perdo referendum vado a casa

Considererei conclusa la mia esperienza nella vita pubblica

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - "Ripeto qui: se perdessi il referendum considererei conclusa la mia esperienza perché credo profondamente nel valore della dignità della cosa pubblica".
    Così il premier Matteo Renzi in Aula al Senato per il voto sulle riforme."In questi anni, cari senatori che avete votato questa riforma, vi hanno urlato dietro: fate le riforme al chiuso delle stanze ma il popolo non e' con voi. Bene, andiamo a vedere da che parte sta il popolo su questa riforma.
    Vediamo se i cittadini la pensano come coloro i quali scommettono sul fallimento o su chi scommette sul futuro dell'Italia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA