M5s, conferma su Carrai puzza di golpe

Crippa, siamo preoccupati di deriva autoritaria mai consentita

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - "La conferma che il ministro Boschi ha fatto in Aula oggi sulla nomina di Marco Carrai alla cybersecurity è allarmante e puzza di golpe. Siamo preoccupati da una deriva autoritaria che a nessun presidente del Consiglio è mai stata consentita nella storia della Repubblica". Così il capogruppo M5S alla Camera dei deputati Davide Crippa.
    "Il ministro Boschi - attacca Crippa - ha smentito l'utilizzo di agenzie private ma difatti confermato il coinvolgimento di Marco Carrai che dunque ci aspettiamo a ore come nuovo consulente della presidenza del Consiglio per attività inerenti la sicurezza informatica senza che per altro abbia alcuna competenza specifica. E' inaccettabile che Renzi piazzi un suo amico personale che gli pagava la casa a Firenze a controllare un settore strategico", conclude.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA