Borsa: Milano crolla (-4,8%), Mps -22%

Banche sommerse da vendite, Carige -17%, Banco e Saipem -10%

(ANSA) - MILANO, 20 GEN - Seduta drammatica per Piazza Affari con l'indice Ftse Mib che ha chiuso le contrattazioni in calo del 4,83% a 17.967 punti. Maglia nera del listino, ancora una volta, Mps, che ha ceduto il 22,2%, seguita da Carige (-17,9%). Sommerso dalle vendite l'intero comparto bancario - con il Banco Popolare (-10,88%), Unicredit (-7,77%), Bper (-7,3%), Ubi Banca (-6,7%) tra i peggiori - sui timori per il grande stock di sofferenze accumulato dal sistema e le difficoltà di convogliarle all'interno di una bad bank. Perdite oltre il 10% anche per Saipem (-10,4%) in vista dell'imminente lancio dell'aumento di capitale da 3,5 miliardi e l'inarrestabile crollo del petrolio. In profondo rosso anche Telecom e Ferrari (-6,7%), Fca (-6,3%), Mediaset (-6,1%) e Poste (-5,5%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA