Trivelle: Consulta, sì a referendum

Corte Costituzionale, ammesso quesito su durata autorizzazioni

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - La Corte Costituzionale ha dichiarato ammissibile il referendum sulle trivelle: il quesito riguarda la durata delle autorizzazioni a esplorazioni e trivellazioni dei giacimenti già rilasciate. I quesiti referendari proposti erano in tutto sei. L'Ufficio centrale della Cassazione li aveva accolti tutti. Ma il governo ha introdotto una serie di norme nella legge di Stabilità che hanno messo mano alla materia, ribadendo il divieto di trivellazioni entro le 12 miglia mare.
    La Cassazione ha quindi nuovamente valutato i referendum, ritenendo ammissibile solo il sesto: il quesito riguarda la norma che prevede che i permessi e le concessioni già rilasciati abbiano la "durata della vita utile del giacimento". Oggi c'è stato l'esame della Consulta, che pure ha ritenuto ammissibile il sesto quesito referendario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA