Fonti governo, no a nuove trivelle

Destituito fondamento che si miri a modifiche anti-referendum

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Chiunque vinca il referendum, non ci sarà alcuna nuova trivellazione. Questa, secondo fonti di governo, la posizione dell'esecutivo dopo la decisione della Corte Costituzionale che oggi ha dichiarato ammissibile solo uno dei sei quesiti presentati in materia di estrazione di idrocarburi. Le stesse fonti di governo definiscono destituite di fondamento indiscrezioni secondo le quali sarebbe allo studio un provvedimento ad hoc sulla durata delle concessioni di estrazioni già esistenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA