Salvini, follia Lega pagata dalla Russia

Replica all'articolo dell'inglese Telegraph

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - "Scusatemi, vado al bancomat a prelevare un po' di rubli". A Montecitorio Matteo Salvini scherza con i cronisti che gli chiedono un commento all'articolo del quotidiano britannico Telegraph sull'esistenza di presunti finanziamenti della Russia alla Lega Nord. "E' una cazzata, una follia come le sanzioni alla Russia - aggiunge - Fatemi vedere dove è il conto che vado a prenderli.
    Io vado a MOsca per difendere le imprese italiane dalle assurde sanzioni imposte dall'Europa che danneggiano soltanto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA