Msgm si ispira a Elisabeth Peyton

Maglieria infeltrita, garzata, spalmata, con rotture fate a mano

(ANSA) - MILANO, 18 GEN - La pittrice contemporanea di New York Elisabeth Peyton, che ritocca a pennello le immagini di amici, fidanzati e teste coronate d'Europa, è la nuova ispirazione di Massimo Giorgetti per la sua collezione maschile di Msgm. Pensando al mondo dell'arte di Peyton, lo stilista ha immaginato un gruppo di ragazzi che si rilassano, malinconici, ascoltando le note di musica elettronica dei Cassius. "E' una storia di colore, c'è un amore per il capo d'abbigliamento, con maglieria infeltrita, garzata, spalmata, con rotture fatte a mano - dice Giorgetti - Sfila anche questo capo che indosso, una felpa in tessuto tecnico dal taglio vivo per uno sportswear sartoriale". Ecco allora una serie di cappotti, definita dalla nuova etichetta Msgm Coat, in lana effetto spugna colorata, tweed tecnico sfrangiato, lana check. La maglieria invece, definita con l'etichetta Msgm Knit, prevede mohair rasato, fiori anni '40, righe. Poi i colori: blu elettrico, rosso acido, rosa, fuxia, con tocchi di verde e arancio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA