Papa in Sinagoga, in clima amichevole

Ad accoglierlo comunità ebraica ma anche istituzioni italiane

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Il Papa è arrivato in Sinagoga a Roma in un clima molto amichevole e si è lungamente trattenuto a salutare tutti i presenti, esponenti del mondo ebraico italiano ed europeo, ma anche delle Istituzioni italiane. Ad accompagnarlo il rabbino capo Riccardo Di Segni. Tra i presenti in Sinagoga anche il prefetto di Roma Franco Gabrielli e il commissario straordinario della città Francesco Paolo Tronca.
    Tra gli altri il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, il capo della Polizia, Alessandro Pansa e il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. Particolarmente caloroso il saluto tra il Papa e tre dei sopravvissuti alla Shoah, Sami Modiano e le due sorelle Andra e Tatiana Bucci che da sempre accompagnano gli studenti nel viaggio della memoria ad Auschwitz.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA