Damasco, 300 vittime Isis in est Siria

Ong conferma rapimento di 400 civili da parte dei jihadisti

(ANSA) - BEIRUT, 17 GEN - Il governo della Siria ha alzato a 300 il bilancio dei morti della giornata di attacchi di ieri da parte dell'Isis nella zona di Dayr az Zor, nell'est del paese, mentre l'Osservatorio siriano per i diritti umani ha confermato il rapimento nella stessa zona di 400 civili da parte dei jihadisti. L'osservatorio ha documentato il massacro ieri di 135 persone, tra le quali 50 membri delle forze di sicurezza e 85 loro familiari. Secondo l'Osservatorio, anche 42 jihadisti sono morti. Damasco invece parla di 300 vittime, in gran parte vecchi, donne e bambini. La strage è avvenuta nell'area Al-Bghiliyyeh. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA