Metà americani sostiene Obama su armi

E maggioranza chiede nuove misure da prossimo presidente

(ANSA) - NEW YORK, 13 GEN - La metà degli americani approva le azioni esecutive del presidente Barack Obama sul controllo delle armi, e la maggioranza dice che sosterrà ulteriori misure sul tema se verranno adottate dal prossimo Commander in Chief.
    Lo rivela un sondaggio Reuters e Ipsos, secondo cui il 63% dei cittadini Usa vorrebbe che il prossimo presidente facesse pressione per leggi più severe su pistole e fucili. Tra i democratici sono oltre l'80% quelli che sostengono le azioni di Obama sulle armi, mentre quasi l'80% dei democratici e il 66% dei repubblicani dice di essere in favore di nuove misure da parte del suo successore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA