Hezbollah rivendica attacco pattuglia

Rappresaglia per uccisione in Siria alto esponente movimento

(ANSA) - BEIRUT, 4 GEN - Il movimento sciita filo iraniano Hezbollah ha rivendicato poco fa l'attacco a una pattuglia israeliana al confine provvisorio tra Libano e Israele affermando che si tratta della rappresaglia per l'uccisione - attribuita a Israele - alla fine di dicembre in Siria di un alto esponente del Partito di Dio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA