Papa: male non prevalga

Francesco a Angelus, "hanno chiuso porta in faccia a Figlio Dio

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 3 GEN - Il male "insidia la nostra vita e richiede da parte nostra vigilanza e attenzione perché non prevalga". Lo ha detto il Papa all'Angelus citando il Vangelo di oggi: "la Parola è luce, eppure gli uomini hanno preferito le tenebre"; "hanno chiuso la porta in faccia al Figlio di Dio". "E' il mistero del male", ha aggiunto Francesco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA