Mattarella, fuori immigrati pericolosi

Chi commette reati deve essere punito come avviene per italiani

(ANSA) - ROMA, 31 DIC - "Quegli immigrati che commettono reati devono essere fermati e puniti, come del resto avviene per gli italiani che delinquono. Quelli che sono pericolosi vanno espulsi". Lo dice Sergio Mattarella nel discorso di fine anno.
    "Le comunità straniere sono chiamate a collaborare con le istituzioni contro predicatori di odio e chi pratica violenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA