Lucas boccia nuovo Star Wars, nostalgico

'Diritti a Disney come vendere miei figli a schiavisti bianchi'

(ANSA) - ROMA, 31 DIC - "Hanno voluto fare un film rétro. Non mi piace. Ho lavorato duramente per realizzare ogni film in modo diverso, con diversi pianeti, diverse astronavi, per renderlo sempre nuovo". In un'intervista a Hollywood Reporter, George Lucas, creatore di Star Wars, boccia il 7/o capitolo della saga, Il risveglio della forza, diretto da JJ Abrams. Il regista, che ha ceduto i diritti alla Disney per 4 mld di dollari, chiama "figli" i suoi film e dice che è stato come venderli "agli schiavisti bianchi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA