La riforma della scuola é legge

Bagarre in Aula. Giannini: atto iniziale, 100mila assunzioni

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - La riforma della scuola é legge. Il voto spacca però il Pd: 39 deputati Pd, tra i quali Bersani e Cuperlo, non l'hanno votata. Il ministro dell'Istruzione, Giannini commentando l'approvazione della legge ha dichiarato che 'questo non è un atto finale' ma 'l'atto iniziale di un nuovo protagonismo della scuola'. Inoltre sono a disposizione 3 miliardi a regime dal prossimo anno e, ha ricordato il ministro, ci saranno 100 mila assunzioni. Proteste in Aula di Lega Nord e Sel.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA