Una donna guida curdi Kobane contro Isis

Osservatorio per i diritti umani, a fianco di Mahmud Barkhodan

(ANSA) - BEIRUT, 12 OTT - Una donna di 40 guida i combattenti curdi nella battaglia contro i jihadisti dello Stato islamico a Kobane, secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani e alcuni militanti. "Mayssa Abdo, conosciuta con il nome di battaglia di Narine Afrine, è ai comandi delle milizie di autodifesa curde Ypg a Kobane a fianco di Mahmud Barkhodan", ha detto Rami Abdel Rahmane, direttore dell'Osservatorio che la definisce "colta intelligente e flemmatica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA