Art.18: Bagnasco, non è un dogma di fede

Presidente Cei, decisione se serve a creare posti lavoro

(ANSA) - GENOVA, 27 SET - L'articolo 18 non è "un dogma di fede" e qualsiasi decisione serve solo se mira a creare posti di lavoro "altrimenti non serve a niente". Lo ha affermato il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, a margine di un incontro sul tema del lavoro con i rappresentanti dei sindacati confederali del capoluogo ligure sottolineando che "non ci sono dogmi di fede e non ci sono dogmi di nessun genere per quel che riguarda le prassi sociali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA