Ue: Conte, ritardo Tlc è mancanza di visione

"Italia vuol porre rimedio rilanciando idea da protagonisti"

L'Europa non è stata "capace di sviluppare sul tema delle telecomunicazioni un'infrastruttura alla frontiera della tecnologia, capace di soddisfare appieno tutte le proprie esigenze. Non credo che sia dipeso dalla carenza di intelligenze o di risorse destinate alla ricerca.

Credo piuttosto che questa inefficienza riveli un'altra manifestazione della mancanza di visione di lungo periodo dell'Europa, a cui l'Italia vuol porre rimedio rilanciando un'idea di Europa protagonista nel mondo". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in Aula a Montecitorio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA