Germania vuole escludere Huawei dal 5G

Stampa, governo valuta riformulazione requisiti per partecipare all'asta

ROMA - La Germania starebbe cercando un modo per escludere Huawei dall'asta per lo sviluppo delle nuove reti di telecomunicazione 5G, a causa dei timori di spionaggio per conto del governo cinese. Lo scrive il quotidiano Handelsblatt citando fonti governative.

L'asta per le frequenze è in programma in primavera. L'esecutivo non avrebbe intenzione di bandire determinate aziende dal mercato tedesco, ma piuttosto punterebbe a riformulare i requisiti relativi alla sicurezza per renderli fuori dalla portata di Huawei, escludendo de facto la compagnia cinese. Al vaglio ci sarebbe anche la possibilità di cambiare la legge nazionale sulle telecomunicazioni.

Con la mossa la Germania si allineerebbe a quei Paesi, Usa in primis, che mirano ad escludere Huawei dalle infrastrutture di tlc per i rischi di spionaggio. Nei mesi scorsi il Wall Street Journal ha riferito delle pressioni della Casa Bianca sui Paesi alleati per far fuori Huawei dal 5G.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA