Bill Gates critico sui bitcoin

Sono usate anche per comprare droghe

ROMA - Bill Gates boccia le criptovalute, o quanto meno la loro scarsa regolamentazione. Rispondendo ad una sessione di domande e risposte con gli utenti sulla piattaforma Reddit, il fondatore ed ex amministratore delegato di Microsoft ha parlato dei rischi derivanti dall'anonimato delle transazioni, che si riverberano anche sulla salute visto che si possono comprare droghe.

"La caratteristica principale delle criptovalute è l'anonimato. Non penso sia una buona cosa - ha detto Gates -. La capacità delle autorità di scoprire il denaro riciclato, l'evasione delle tasse e il finanziamento dei terroristi è una buona cosa. Attualmente le criptovalute sono usate per comperare droghe, quindi è una tecnologia che ha causato morti in modo piuttosto diretto. Credo che l'ondata speculativa relativa alle criptovalute sia super rischiosa per chi guarda al lungo termine".

Bill Gates non è l'unico nome di peso a schierarsi contro le valute digitali. Anche Warren Buffett, presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway, prevede un risultato deludente. "Posso dire che quasi certamente le criptovalute faranno una brutta fine", ha detto Buffett qualche settimana fa all'emittente Cnbc. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA