Profumo, sfida cybersecurity, mercato 180mld nel 2021

Azienda conferma impegno per sviluppo tecnologie e cooperazione

ROMA - Leonardo "riconferma l'impegno, a livello di sviluppo tecnologico e in termini di cooperazione con tutti gli interlocutori", dice l'A.d. Alessandro Profumo, intervenendo a Cybertech Europe, e sottolineando la stima "che il mercato globale della cybersecurity cresca da 120 miliardi di euro nel 2017 a circa 180 miliardi nel 2021".

Il solo mercato europeo rappresenta il 25% del mercato globale e se ne stima una crescita a 44,6 miliardi nel 2021. Mentre l'impatto del 'cybercrime' "si calcola che nei prossimi cinque anni raggiunga gli 8mila miliardi di dollari e che nel 2020 saranno rubati 5 miliardi di record. Dati che dimostrano come il crimine informatico sia a sua volta industrializzato". "La sicurezza cyber è una priorità assoluta", dice Profumo: "Lo è per una azienda industriale e lo è per una nazione".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA