PSA, Ericsson e Orange per 5G per auto

Con Towards 5G via a sperimentazione e studio nuove reti per ITS

LAS VEGAS - Il gruppo auto PSA, Orange ed Ericsson hanno firmato un accordo di cooperazione per procedere più speditamente nello sviluppo di reti 5G - evoluzione della tecnologia 4G - in particolare per il settore Automotive delle autovetture connesse, soprattutto in termini di sistema di trasporto intelligente (ITS) e dunque per una guida più sicura e per nuovi servizi a bordo. E' essenziale mettere a disposizione dei nostri clienti - ha detto Carla Gohin, direttrice ricerca, innovazione e tecnologie avanzate del Gruppo PSA - servizi connessi che possano rispondere alle loro richieste, in un contesto di semplicità. Servizi personalizzati, mirati sulle loro necessità, che offrano il miglior livello di confort di utilizzo".

La partnership definirà l'architettura per le comunicazioni tra veicoli (V2V) e tra veicoli e altri soggetti (V2X) e i requisiti necessari per lo sviluppo di un sistema ITS e di servizi connessi in un veicolo. I primi test saranno effettuati con tecnologia LTE per poi evolvere verso LTE-V e 5G.

Alcuni esempi di ITS sono attualmente in corso di sperimentazione in Francia: è il caso di 'See trough', un sistema che permette ad un veicolo di segnalare a quello che lo segue la presenza di un ostacolo. La funzione 'emergency vehicle' segnala in tempo reale l'avvicinarsi di un'ambulanza o un altro mezzo di soccorso.

Attraverso 'Towards 5G' i tre partner potranno condividere il know-how in materia di veicoli connessi per rispondere alle sfide rappresentate dai nuovi servizi di mobilità e da IoT (Internet of Things). In particolare Ericsson sta fornendo l'equipaggiamento radio e un network di distribuzione virtuale che offre varie funzioni in tema di geo-messaggeria intelligente, mentre Orange si occupa della rete cellulare nelle località dei test e della connettività on board dei veicoli. Al Gruppo PSA spetta invece la definizione dei parametri di ogni test, l'integrazione dei componenti e la loro validazione tecnica. "Il veicolo connesso è uno dei nostri assi strategici - ha commentato Mari-Noelle Jégo-Laveissière, direttrice esecutiva innovazione, marketing e tecnologie di Orange - così come la casa connessa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA