L'80 degli europei naviga su smartphone, Spagna al top

Eurostat, il 46% rifiuta uso dati personali per pubblicità

BRUXELLES - Quattro europei su cinque (il 79% degli utenti) dichiarano che è lo smartphone il principale strumento per l'accesso alla rete nella Ue. Lo indica Eurostat, specificando che gli utenti, potendo dare risposte multiple, hanno indicato di utilizzare anche laptop o notebook (64%), computer desktop (54%) e tablet (44%).

Il massimo uso di smartphone è in Spagna (93%), il minimo nella Repubblica Ceca (55%), con l'Italia nella media europea (79% di accessi con gli smartphone (desktop da ufficio al 50%, pc portatili al 31% e tablet al 29%).

L'istituto di statistica europeo rileva poi che negli ultimi 12 mesi il 46% degli utenti di internet ha rifiutato il permesso di utilizzare i dati personali a fini pubblicitari, il 40% ha limitato l'accesso ai profili personali sui social network, solo il 37% ha letto le dichiarazioni sulla privacy ed il 31% ha limitato l'accesso alla geo-localizzazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA