Un selfie per fare acquisti online, anche in Italia

Dopo i test Olanda e Usa, MasterCard lancia novità in estate

Niente più pin o codici, per autorizzare un pagamento online con la carta di credito basteranno le impronte digitali e un 'selfie'. Testata nei mesi scorsi in Olanda e Stati Uniti, la novità firmata MasterCard arriverà in estate in diversi Paesi, Italia compresa. L'annuncio, come riporta l'edizione online della Bbc, arriva dal Mobile World Congress di Barcellona dove la compagnia ha dato dimostrazione della tecnologia.

MasterCard ha inoltre presentato un rapporto sui pagamenti da dispositivi mobili, in collaborazione con Prime Research, secondo il quale nel 2015 sono cresciute le conversazioni a tema sui social network da parte dei consumatori in tutte le regioni: Asia-Pacifico (+159%), Europa (+144%), America Latina e Caraibi (+20%), Medio Oriente e Africa (+111%) e Nord America (+519%).

In particolare il sistema di riconoscimento facciale (Selfie Pay) è stato il focus che ha trainato le conversazioni sulla biometria (55%).

Il nuovo sistema di autenticazione, che manda in pensione il tradizionale pin, è stato gradito dalla maggior parte dei partecipanti alla fase di test (92%). Particolarmente entusiasti gli olandesi: lo shopping è diventato più facile per il 95% di coloro che hanno utilizzato le impronte digitali e per l'80% di chi ha sfruttato il riconoscimento del volto.

Per abilitare il meccanismo gli utenti devono scaricare un'applicazione - su pc, smartphone o tablet - e per portare a termine un acquisto online devono prima inserire i dati della carta di credito, poi per la seconda fase di autenticazione possono usare l'impronta digitale oppure optare per un selfie. In questo caso agli utenti sarà anche richiesto di fare l'occhiolino davanti alla fotocamera, per provare che non stanno mostrando la foto di un'altra persona.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA