In un libro il futuro delle reti e comunicazioni

E' 'The Future X Network: A Bell Labs Perspective', scritto da Marcus Weldon

Siamo all'alba di una nuova era nelle reti che sarà plasmata dalla digitalizzazione e dalla pubblicazione sul web di tutto e tutti con l’obiettivo di ottimizzare i processi decisionali e automatizzare le routine e le attività quotidiane. E' questo il contenuto del libro 'The Future X Network: A Bell Labs Perspective', scritto da Marcus Weldon, CTO di Alcatel-Lucent e presidente dei Bell Labs, insieme con il suo team dei Bell Labs.

E’ il primo saggio mai pubblicato dal team di ricerca, vincitore di otto premi Nobel, in 90 anni. 

“Siamo all’inizio di una rivoluzione tecnologica umana che sarà diversa dalle precedenti, perché sarà allo stesso tempo globale e locale con l’innovazione ovunque”, spiega Marcus Weldon.

Ogni capitolo del saggio è dedicato ad una importante area di cambiamento e alla rete, ai sistemi e al 'business model' che sosterranno questo futuro digitale. Il libro include prospettive su Internet of Things, sicurezza, cloud, wireless, la casa, banda larga, enterprise e molto altro.

“Il settore delle comunicazioni sta affrontando sfide senza precedenti per far fronte alle sempre mutevoli esigenze della domanda. Nei prossimi cinque anni, il settore dovrà ripensare il modo in cui costruisce, realizza e opera le reti, facendo le scelte migliori in termini di tecnologia e mercati”, spiega Emmett Dages, presidente CRC Press. “The Future X Network - conclude - offre una rara prospettiva dall’interno sulla direzione del settore e le rivoluzioni tecnologiche richieste a livello architetturale e di sistema”.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA