Apple apre a rivale Spotify, app parla con Siri

La piattaforma è integrata con l'assistente vocale

Apple fa un'apertura verso Spotify, il servizio di musica in streaming rivale di Apple Music. L'ultimo aggiornamento della Mela per i suoi dispositivi, infatti, consente ora di sfruttare l'assistente vocale Siri per usare Spotify. L'integrazione arriva a bordo dell'ultima versione del sistema operativo iOS 13, e permette agli utenti di chiedere a Siri di riprodurre un determinato brano o album con Spotify.

La novità riguarda l'iPhone e l'iPad, ma anche gli auricolari AirPods, l'altoparlante HomePod e il sistema per auto CarPlay. In aggiunta, l'applicazione di Spotify sbarca per la prima volta sulla Apple Tv.

L'apertura di Apple arriva dopo che, nel marzo scorso, Spotify aveva accusato la compagnia di Cupertino davanti all'Antitrust Ue di abusare del controllo sulle app, limitando quelle che le fanno concorrenza. Un'accusa, quella di pratiche anti-concorrenziali, che Apple ha più volte smentito.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA